giovedì 15 ottobre 2015

Zuppa di fagioli, zucca e crudo di Parma.




Ancora una ricetta con la zucca, prodotto tipico di questo periodo dell'anno. Io la adoro, non solo per il sapore, ma anche perché è ricchissima di vitamine, facile e veloce da preparare, e si adatta a molte ricette. Inoltre l'arancione mi mette allegria!
Qualche anno fa era meno conosciuta e più economica, ora la troviamo più frequentemente sui banchi del mercato e il prezzo è leggermente salito. Sarà l'effetto Halloween? Forse, in ogni caso oltre alle lanterne ci possiamo preparare dei piatti sfiziosi, salutari, e cosa importante per tutte le donne che tornano a casa la sera tardi, che possono essere preparati in anticipo. Non c'è niente di meglio che tornare a casa, scaldare la cena e servirla in cinque minuti.
Le serate si fanno sempre più fresche e quindi le cene sempre più calde, ecco quindi la prima zuppa della stagione: zucca, fagioli e cubetti di prosciutto crudo.



Ingredienti per 4/5 persone

400g di fagioli secchi misti
(Borlotti, cannellini, neri, con l'occhio...)
300g di zucca senza buccia
1 gambuccio intero di Parma
(Circa 300g di prosciutto pulito)
1l di brodo vegetale
150ml di passta di pomodoro
2 scalogni
1 rametto di rosmarino
4 cucchiai di olio
Sale e pepe qb
1 frisella a testa



Mettete a bagno i fagioli per almeno 6 ore.
Metteteli in una pentola con il brodo vegetale freddo e accendete il fuoco.
Portate a ebolizione e fate sobbollire a fiamma bassa per circa 40 min, o fin quando i fagioli non risulteranno cotti. Se il brodo si asciuga troppo aggiungete un po' di acqua bollente per continuare la cottura.
In un altro tegame, se lo possedete di terracotta è il massimo, fate soffriggere gli scalogni tagliati a fettine e aggiungeteci la zucca tagliata a cubetti di mezzo cm.
Aggiungete anche i cubetti di prosciutto ricavati dal gambuccio, che avrete precedentemente pulito e tagliato. Consiglio di comprare uno di quei gambucci che vengono venduti interi sotto vuoto a circa 1/3 del prezzo dell'affettato, in questo modo risparmierete molto.
Fate insaporire bene mescolando con un cucchiaio di legno e contemporaneamente annusate i profumi, mette allegria!
Quando la zucca si sarà ammorbidita aggiungete i fagioli con il loro brodo di cottura che si sarà ridotto dell'80% circa.
Lasciate andare per una decina di minuti.
Togliete gli aghi ad un rametto di rosmarino e riduceteli in polvere con un coltello da cuoco affilatissimo, dopodichè uniteli alla minestra.
Il sale lo sconsiglio, c'è il prosciutto, ma una bella spolverata di pepe e un filo di olio a crudo rappresentano la  ciliegina sulla torta.
Io l'ho servita su delle friselle, ma alcune fette di pane bruscato vanno bene lo stesso.
Buon appetito!

2 commenti: